Le Bolle di Magadino in barchetta

Sabato 27 agosto 2022


A causa dell'ondata di caldo la gita, inizialmente prevista per sabato 23 luglio, è stata rinviata.
Su una barchetta stile gondola con un remo un abile “gondoliere” ci condurrà alla scoperta delle Bolle, zona protetta che costituisce uno degli ultimi esempi di delta fluviale.
Dopo il giro ci fermeremo al parco per un pic-nic in compagnia, in zona è pure presente un minigolf all’aperto.
  
Ritrovo: ore 9.45 a Magadino, nel parcheggio del porticciolo, chi necessitasse un passaggio è pregato di comunicarlo al momento dell'iscrizione.
Pranzo: ognuno porta il proprio pic-nic
Abbigliamento: prevederne uno adeguato (scarpe comode, cappellino da sole).
Iscrizione: entro il 19 agosto, la barca può trasportare 6 persone alla volta, tramite e-mail a segretariato@sesi.ch 
In caso di brutto tempo la gita sarà annullata definitivamente.
 
Le Bolle di Magadino tra la foce della Verzasca e Magadino sono un paesaggio di valore naturalistico riconosciuto (IFP, ogg. 1802), costituiscono uno dei nove paesaggi golenali svizzeri definiti di importanza internazionale e uno degli ultimi esempi di delta, dove almeno in parte si sono conservati degli ambienti naturali, unico per bellezza, originalità, estensione e valore ecologico per gli ecosistemi fluviali che si compenetrano con quelli lacustri
Esse ospitano una vegetazione e una fauna particolari, tipiche delle zone di transizione fra l'acqua e la terraferma. Sono ricche di biotopi acquatici e terrestri in varie fasi di evoluzione ed accolgono oltre 300 specie di uccelli tra i quali folaghe e cormorani.
Oggi solo un frammento di un complesso alluvionale grandioso un tempo un centinaio di volte più ampio, che si estendeva senza interruzione sui principali fondi vallivi sopracenerini dal Lago Maggiore alle valli Mesolcina, Blenio e Leventina. A seguito dell'incanalamento del fiume Ticino e delle successive opere di bonifica fondiaria, la maggior parte delle aree alluvionali e palustri furono prosciugate e convertite in terreno agricolo.